CHILI, la piattaforma streaming che consente il noleggio online e l’acquisto di film, ha reso disponibili i primi titoli in formato 8K. Per ora si parla di alcuni documentari ad altissima risoluzione fruibili tramite le nuove Smart TV 8K di Samsung, ma la prospettiva è di aumentare costantemente l’offerta. La risoluzione di 7680 x 4320 pixel è di 16 volte superiore rispetto a quella che offre il Full HD – supportato dalla maggioranza delle televisioni a schermo piatto in commercio

“Siamo stati attenti fin dall’inizio a rappresentare l’avanguardia, sperimentando nuove tecnologie. E negli ultimi anni con Samsung abbiamo trovato un partner tecnologico di peso per cercare di essere i primi sul mercato e poter dare ai nostri clienti la migliore qualità in termini di contenuti e streaming”, ha confermato Stefano Flamia, co-fondatore e CTO di CHILI................

Quindi chi ha un abbonamento da 100 Mbps può stare tranquillo”, ha aggiunto Flamia. “Sfruttiamo poi il codec HEVC e applichiamo la cosiddetta ‘doppia passata’, ovvero si procede a codifica una volta e poi una seconda volta per ottenere il bitrate necessario. Abbiamo riscontrato solo un po’ di difficoltà per individuare un encoder adeguato, ma in tal senso abbiamo scoperto una società tedesca pioniera dell’8K. Infine anche l’audio, come avviene per i nostri contenuti 4K, offre il Dolby Digital Plus“.............